7 Comments

  • In paese sono arrivati i re dei ciarlatani con il loro spettacolo di lune di cartone che illuminano a giorno l'Amore. Ma ad accoglierli non ci sono bandiere ai balconi né gli applausi degli spettatori. Eppure, non tanto tempo fa, persino il grande Napoleone, accompagnato ogni sera dalla sua mamma, piangeva al dramma che stasera si ripropone.
  • Le migliori offerte per Dario Fo ‎– Ma Che Aspettate A Batterci Le Mani ‎- - LP, Album sono su eBay Confronta prezzi e caratteristiche di prodotti nuovi e usati Molti articoli con consegna gratis!
  • View credits, reviews, tracks and shop for the Vinyl release of Ma Che Aspettate A Batterci Le Mani on Discogs/5(7).
  • Ricordo l’ora in cui il mio sguardo si posò per la prima volta sul ragazzo che doveva diventare la fonte della mia più grande felicità e della mia più totale disperazione. Sapevo che a Verdun avevano perso la vita un milione di soldati. Ma non erano che astrazioni, notizie. Non si può soffrire per un.
  • Eccone un assaggio realizzato da Dario Fo e Franca Rame in: ‘Ma che aspettate a batterci le mani’, spettacolo musico-teatrale andato in scena in quegli anni: "Ma che aspettate a batterci le mani a metter le bandiere sul balcone? Sono arrivati i re dei ciarlatani, i veri guitti sopra un carrozzone.
  • Dario Fo - Ma che aspettate a batterci le mani (carpi-fo) da "Comica finale" Dario Fo - Fammi ancora un livido sul femore (carpi-fo) da "I tre bravi" lato b) Franca Rame - Seppelliamoci (carpi-fo) da "Aveva due pistole con gli occhi bianchi e neri" Dario Fo - Coro degli spazzini (carpi-fo) da "L'uomo nudo e .
  • 4. La prima volta (fammi ancora un livido sul femore) (F. Carpi – D. Fo) M'è bastato vederla alla balera mentre ballava un tango con lo striscio falcata lunga movenze da pantera ballava il liscio con l’occhio un po’ a sghimbescio orco che scossa quando m'ha guardato dal sotto in su lo sguardo imbesuito è stato come m'avesse mitragliato.

Leave a Reply